Ultima modifica: 19 January 2017

Scuola Digitale

Piano Nazionale Scuola Digitale

NUOVE  TECNOLOGIE e CITTADINANZA  DIGITALE

scuola-e1447153767455

 

 Obiettivi operativi a breve- medio –lungo termine per l’attuazione del PNSD

 Triennio 2016/2019 

1) Formazione

– Potenziare la competenza digitale per docenti, ATA e alunni investendo, per la formazione, anche sulle professionalità interne alla Scuola.

– Far crescere nella comunità scolastica una cultura della rete, valorizzare la nuova qualità informativa, condividere i saperi, conoscere in modo diffuso gli obiettivi della Scuola, portare ad essere consapevoli che il lavoro di ogni singolo è parte di un unico progetto educativo.

– Promuovere un uso continuativo e diffuso delle nuove tecnologie, fra gli studenti e per il personale scolastico. Uso dei sistemi operativi e pacchetti software adottati (ARGO) per la didattica e l’interfaccia con  famiglie e stakeholder.

 

2) Costruire e/o perfezionare un sistema informativo di rete efficace per comunicare tra i vari soggetti interessati.

3) Ridefinire il sito-web d’Istituto e dei suoi servizi da statico a dinamico. Finalizzare le azioni in termini di trasparenza, economicità, velocizzazione, dematerializzazione e miglioramento della funzionalità anche per un uso documentale e per l’adozione di standard.

4) Realizzazione del sito come strumento di potenziamento della identità della scuola oltre che di immagine verso l’esterno. 

5) Rilevare fabbisogni in termini di infrastrutture, personale e finanze. Investire in azioni di incrementazione dell’Hardware e Software.

6) Realizzare Laboratori specialistici di settore che integrano Tecnologie della informazione e della comunicazione a principi scientifici di base e applicazioni tecnologiche. 

7) Istituire una figura di tutoraggio per i docenti esperta nelle nuove tecnologie e promotrice di iniziative di ricerca e sperimentazione didattica. 

8) Strutturare un curricolo verticale per livelli graduali dicompetenza in campo digitale. 

9) Aderire a Bandi, Avvisi e Premi nella scuola, extrascuola in collegamento con quanto riportato nel PdM e nel PTOF.

 

Il Collegio dei Docenti designa due Funzioni Strumentali dedicate all’Area 4 – Multimedialità e sito web – in possesso di specifiche competenze digitali.

 

A partire dall’a.s.2015/2016, la Scuola ha individuato al suo interno un docente con funzione di “Animatore Digitale” e ha costituito il “Team per l’Innovazione”.

L’Animatore Digitale è un docente esperto che, individuato dal Dirigente Scolastico di ogni Istituto con il compito di coordinare la diffusione dell’innovazione digitale nell’ambito delle azioni previste dal POF triennale e le attività del Piano Nazionale Scuola Digitale.

L’Animatore Digitale sarà formato in modo specifico affinché possa (rif.Prot. n° 17791 del 19/11/2015) “favorire il processo di digitalizzazione delle scuole nonché diffondere le politiche legate all’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno sul territorio del Piano nazionale Scuola digitale”

Si tratta, quindi, di una figura di sistema che ha un ruolo strategico nella diffusione dell’innovazione digitale a scuola; il PNSD prevede un’azione dedicata, la #26.

 

Team di Innovazione Digitale

E’ composto da tre docenti, due assistenti amministrativi e una unità del personale con compito di soccorso tecnico che, insieme al Dirigente Scolastico e al Direttore Amministrativo, ha la funzione di supportare e accompagnare l’innovazione didattica nella nostra Istituzione a partire dalle nove  priorità tematiche che il Piano ha  individuato: 

– formazione in servizio dei docenti:

– autonomia didattica e organizzativa;

– didattica per competenze;

– innovazione metodologica e competenze di base (a rafforzamento del PNSD);

– competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento (a rafforzamento del PNSD);

– competenze di Lingua straniera;

– inclusione e disabilità;

– coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile globale.

– integrazione, competenze di cittadinanza e cittadinanza globale (a rafforzamento del PNSD);

– scuola e lavoro;

– valutazione e miglioramento.